Benvenuti

La Ditta G.M. Galvanica Mareno opera nel settore metalmeccanico della galvanica, attività che consiste nella deposizione elettrochimica di uno strato metallico protettivo o decorativo, in grado di conferire al pezzo trattato delle caratteristiche superficiali di resistenza alla corrosione e di migliorarne l’estetica.

All’interno dello stabilimento sono installati due impianti di zincatura, statica ed a rotobarile, un impianto di nichel-cromo statico e un impianto di nichel-cromo manuale.

Il processo di elettrodeposizione avviene tramite immersione dei pezzi da trattare, che possono essere fissati su appositi telai oppure contenuti all’interno di speciali barili rotanti, in bagni di lavorazione sequenziali, tali da garantire una corretta deposizione dello strato superficiale di rivestimento.

Le fasi di lavorazione che è possibile individuare sono riconducibili a tre tipologie di interventi, suddivise a loro volta in passaggi intermedi consecutivi o alternativi. Queste fasi sono la preparazione del pezzo, l’elettrodeposizione e la finitura.

Nelle pagine del nostro sito, troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno, divise per singoli trattamenti, così da poter individuare quello più adatto alle vostre esigenze.

Buona navigazione !!

 

Disposizioni del DPCM del 08.03.2020

 

Si informa i ns. clienti che a seguito del DPCM 8 marzo 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 59 dell’8 marzo, circoscrive una cosiddetta “zona arancione”, visto che non c’è un divieto assoluto di entrata e di uscita come c’era nella rossa, ma ci sono specifiche disposizioni sulla mobilità, anche per la Provincia di Treviso.

 

Vista la tipologia del nostro lavoro produtivo non si può effetuare in modalita smart working, azienda resterà aperta per poter effettuare le lavorazioni già programmate.


Nota per i Trasportatori e nostri clienti:

Una nota della Farnesina sui frontalieri, chiarisce che le merci possono entrare e uscire dai territori interessati. Il trasporto delle merci è considerato come un’esigenza lavorativa: il personale che conduce i mezzi di trasporto può quindi entrare e uscire dai territori interessati e spostarsi all’interno degli stessi, limitatamente alle esigenze di consegna o prelievo delle merci.

Pertanto le merci possono entrare e uscire dal territorio della Provincia di Treviso per essere portati alla loro destinazione.

 

Leggi tutto: Disposizioni del DPCM del 08.03.20202